WE ARE THE THOUSAND di Anita Rivaroli (2020)

We-are-the-thousand-Locandina.jpg
HotDocs2020.png
festa-del-cinema-di-roma-cover.png
SxSW2020.png

MONK | 15 LUGLIO - 21.00 

ANITA RIVAROLI presenta

WE ARE THE THOUSAND  (Italia, 2020. 78’)

con Fabio Zaffagnini, i 1000, Foo Fighters. 

Regia: Anita Rivaroli
Sceneggiatura: Anita Rivaroli

Produzione: Indyca in collaborazione con Rockin’1000 e New Lanark Film & Music, sostenuto dalla Film Commission Emilia Romagna e dal Piemonte Doc film Fund

Distribuzione: I Wonder Pictures


 

We Are The Thousand - L’incredibile storia di Rockin’1000, film diretto da Anita Rivaroli, è un documentario sull'omonimo supergruppo, che costituisce la più grande rock band del mondo. Era il 2005 quando mille musicisti, provenienti da ogni parte d'Italia e di diverse età, si sono riuniti per formare i Rockin'1000, un gruppo che nel Parco Ippodromo di Cesena si è esibito in una performance filmata di "Learn To Fly". Il video è stato successivamente pubblicato su YouTube per convincere i Foo Fighters, autori del brano eseguito, ad aggiungere la cittadina di Cesena nelle date del tour. Il tributo, diventato virale in pochissimo tempo, è stato molto apprezzato dalla rock band statunitense, che non esitò a organizzare un concerto proprio a Cesena. Da questa iniziativa è nato un vero progetto musicale, noto in tutto il mondo, che organizza concerti e continua a esibirsi.

In questo docufilm la regista ha raccolto le testimonianze di chi ha partecipato all'evento, ovvero gli spettatori e i mille musicisti, accomunati da un'unica grande passione: la musica e i Foo Fightes. Ne viene fuori il racconto di quella che è stata definita la più grande rock band al mondo, che continua ad affascinare e a crescere di numero, aumentando di anno in anno i propri musicisti, ormai superiori ai mille membri.

LA NOSTRA OPINIONE

Non è facile costruire un documentario attorno al successo planetario di un video virale che, a rivederlo, dà ancora i brividi. Mille musicisti che suonano all’unisono “Learn to fly”, il pezzo forte dei Foo Fighters. Troppo famoso quel video e il rischio di ripetere o peggio di perdere quelle emozioni. Anita Rivaroli, testimone diretta di quell’idea pazza e terribilmente concreta riesce invece a restituire gli stessi brividi seguendo la storia in ordine cronologico e raccontando anche alcune storie di quei mille protagonisti involontari. C’è tanta Romagna in questo documentario, la sua geniale follia, il lavorare a testa bassa per riuscire a fare qualcosa, la passione e la faccia tosta. Tanta energia e pelle d’oca che per un attimo verrebbe voglia a tutti di imbracciare una chitarra, o qualsiasi altro strumento ed essere, almeno per un attimo, uno tra loro.

MONK 

 Via Giuseppe Mirri, 35  | Roma

COSTO BIGLIETTO 6€.  

INIZIO PROIEZIONE 21.00. 

I biglietti saranno disponibili in loco a partire  dalle ore 20.00 fino a esaurimento posti.

Non è consentito l’ingresso nell’arena a proiezione iniziata. Sarà comunque consentito l’accesso agli spazi esterni del MONK.