HAIR di Milos Forman (Usa, 1979. 121’)

22 AGOSTO - 21.30

HAIR di Milos Forman (Usa 1979, 121’)

Alla fine degli anni '60, il giovane Claude (John Savage) lascia la famiglia e le campagne dell'Oklahoma per trasferirsi a New York, in attesa di arruolarsi nell'esercito e partire per il Vietnam. L'incontro con una comunità hippie farà vacillare i suoi progetti e le sue sicurezze. «This is the dawning of the age of Aquarius». Presentato fuori concorso al 32° Festival di Cannes, adattamento dell'omonimo musical scritto da Gerome Ragni e James Rado, Hairsi rivela una discreta traduzione filmica dell'opera teatrale. Una regia asciutta, quella di Forman, capace di far trasparire efficacemente la dicotomia tra i due personaggi principali, lati contraddittori della società americana che, a cavallo tra gli anni '60 e '70, viveva una fase sociopolitica di violenti contrasti: Claude rappresenta i valori tradizionali, l'attaccamento alla famiglia, alla patria e al senso del dovere, profondamente messi in crisi da Berger (Treat Williams), spaccone, vitale, sovversivo ed emblema del movimento di protesta divampante in quegli anni. Un incontro che porterà a una profonda amicizia, là dove le differenze parevano inizialmente insanabili, e a un amaro sacrificio finale.

INGRESSO LIBERO  (senza prenotazione)

Inizio proiezioni ore 21.30 (salvo i giorni dove è prevista la doppia proiezione alle ore 21 e alle ore 23)

I biglietti saranno disponibili in loco a partire dalle ore 20:30 fino a esaurimento posti.
Non è consentito l’ingresso nell’arena a proiezione iniziata. Sarà comunque consentito l’accesso agli spazi esterni del Teatro.


TUTTI I FILM SONO PROIETTATI IN LINGUA ORIGINALE CON SOTTOTITOLI IN ITALIANO

ALL ITALIAN FILMS HAVE ENGLISH SUBTITLES

Film Society © 2020